log in

Deprecated: Non-static method JApplicationSite::getMenu() should not be called statically in /home/istitutobiblicobereano/public_html/templates/gk_game/lib/framework/helper.layout.php on line 199

Deprecated: Non-static method JApplicationCms::getMenu() should not be called statically in /home/istitutobiblicobereano/public_html/libraries/cms/application/site.php on line 272

Pensi al divorzio?

Pensi al divorzio?

PENSI AL DIVORZIO?

Che cosa ne dice la Bibbia

di Guglielmo Standridge
ISBN: 978-88-96129-16-6
Pagine 128
Euro 10,50 + spese postali

Il divorzio, la fine di un sogno iniziato nel giorno delle nozze, è una triste realtà dei nostri tempi per migliaia di coppi, credenti e non. Chi affronta questa decisione difficile, o soltanto ci pensa, vorrebbe sapere se vi sono ancora delle possibilità realistiche per salvare il matrimonio.

Cosa dice la Bibbia sul divorzio? Purtroppo, fra le chiese cristiane e gli stessi teologi, le opinioni sono spesso contrastanti e confuse.

PENSI AL DIVORZIO? esamina i passi biblici più citati nelle discussioni sul divorzio con uno sguardo obbiettivo, per capire esattamente ciò che la Bibbia dice. Vorrai leggerlo e anche regalarlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 
[Estratto dal capitolo 1]

L'opinione di chi?

“Qual è la tua opinione sul divorzio e un secondo matrimonio?” Molte volte sono rimasto imbarazzato da questa domanda, fatta da qualche fratello o sorella in fede.
Mi domando, infatti, perché la gente mi chieda la mia opinione. Possiamo, forse, determinare la nostra condotta morale in base alle opinioni degli altri?
Per di più, sospetto che, più spesso di quanto io non voglia credere, la domanda che mi viene rivolta sia già stata fatta a molti altri credenti, anziani e amici.
A questo punto, di nuovo bisogna domandarsi: “Quanto vale l’opinione di una persona o di un’altra su problemi morali di questa importanza?”.

E, se la stessa domanda sarà rivolta ad una serie di “autorità”, fratelli, sorelle e anziani, un altro sospetto mi sorge alla mente. Non sarà che, più che desiderare di conoscere proprio la mia opinione, l’individuo che mi formula la domanda non stia cercando chi gli possa dare la risposta che più corrisponde a una sua opinione, già formulata? In altre parole, non sta cercando, forse, soltanto chi gli darà ragione per così mettersi la coscienza in pace, su una decisione già presa?

In fondo, sarei molto più tranquillo se un persona, anziché chiedere la mia opinione su un argomento simile, mi chiedesse: “Cosa dice la Bibbia sul divorzio e un secondo matrimonio?” Almeno, potrei offrire delle basi bibliche, con cui chi mi pone la domanda potrebbe studiare il problema per conto suo, chiedendo allo Spirito Santo di aiutarlo a capire i versetti citati.

Quando siamo davanti a difficili problemi morali, che determinano delle scelte che influenzeranno tutta la vita futura delle persone coinvolte, non sarebbe più logico domandarsi: “Qual è l’opinione di Dio su questo argomento?”

D’altra parte, Dio ha delle “opinioni”?
Mi sembra improbabile. Dio, che sa tutto, e che è il Creatore dell’uomo, della donna e del matrimonio stesso, non ha bisogno di limitarsi a formulare delle “opinioni”.
Tutto ciò che Egli sa e tutto ciò che Egli dice sono certezze, verità assolute. Non opinioni.

Pensi al divorzio? © Associazione Verità Evangelica