log in

La Voce del Vangelo


Deprecated: Non-static method JApplicationSite::getMenu() should not be called statically in /home/istitutobiblicobereano/public_html/templates/gk_game/lib/framework/helper.layout.php on line 199

Deprecated: Non-static method JApplicationCms::getMenu() should not be called statically in /home/istitutobiblicobereano/public_html/libraries/cms/application/site.php on line 272

La VOCE dicembre 2017

Stonature dannose

Qualche anno fa ho assistito a un concerto di musica barocca con tanto di fagotto e corno. La sala aveva un’ottima acustica. I musicisti e i quattro cantanti erano tutti indubbiamente ben preparati. Ma qualcosa mi ha lasciato… sconcertato. Nonostante l’esecuzione impeccabile, le voci del soprano e del tenore erano talmente diverse tra di loro che trovavo questo dettaglio addirittura sgradevole. Stonato.

Sono sicuro che è capitato anche a te di notare una piccola stonatura in un contesto altrimenti ben curato: un accostamento di colori troppo azzardato in un abbigliamento, una spezia che spicca troppo in un piatto, un rottame di lavatrice contro un tramonto perfetto sul mare…  

Il senso dell’armonia è qualcosa che Dio ha dato solo all’uomo, perché rispecchia la sua perfezione come il Creatore di tutte le cose. Cerchiamo intuitivamente armonia in ogni cosa che facciamo. Basta poco per creare qualcosa di stonato, che non va.

È finito il 2017. È il momento di fare un bilancio di come è andato. Hai vissuto in armonia quest’anno o c’è stata qualche stonatura di troppo?

Non mi riferisco al tipo di stonature degli esempi che ho fatto, cose ed eventi al di fuori di noi. Sto parlando di stonature dentro di noi.

Guarda i seguenti versetti: “Siate sempre gioiosi; non cessate mai di pregare; in ogni cosa rendete grazie, perché questa è la volontà di Dio in Cristo Gesù verso di voi” (1 Tessalonicesi 5:16-18).

In questo anno passato, sei stato sempre gioioso? Le circostanze saranno state quelle che sono state, ma tu come hai reagito? Hai vissuto con una profonda consapevolezza che sei nelle mani sicure di un Dio onnipotente? Che ogni giorno hai ricevuto da Lui la grazia che ti basta? E che ogni cosa che ti è successa faceva parte del suo piano amorevole? Se non è stato così, non è troppo tardi per fermarci ora e cambiare il nostro atteggiamento!

Hai avuto costanza nel pregare? Pregare… lo facciamo nella misura in cui siamo convinti di non potercela fare da soli, senza ricevere continuamente dal Signore forza e saggezza per affrontare ogni cosa. Se il comportamento degli altri ci urta spesso, non sarà forse perché preghiamo poco per loro e per il nostro atteggiamento?

Hai reso grazie in ogni cosa? Sì, c’è scritto “in ogni cosa”! Francamente è impossibile senza un cammino vicino al Signore. Perché richiede un’ottica che riesce a vedere al di là delle circostanze talvolta spiacevoli e difficili che Dio permette. Egli ci sta trasformando nell’immagine del suo amato Figlio e lo fa cesellando la nostra vita attraverso le circostanze. Ogni situazione che ci capita è filtrata attraverso il carattere, la sapienza, la potenza e l’amore di Dio.

Ecco le piccole stonature dannose nella vita del credente: la preoccupazione, la lamentela, l’amarezza e la rabbia.

Che il Signore ci dia la grazia di cambiare e vivere in armonia con la sua Parola!

Il tempo è giunto!

... per l’arrivo del Figlio di Dio “giunse la pienezza del tempo” (Galati 4:4). 
... per la nascita di Gesù “si compì per lei il tempo del parto” (Luca 2:6).

Carissimo fratello, amico, compagno nell’opera del Signore, abbiamo tutti imparato, sia dalla nostra conoscenza della Bibbia, sia dalla nostra propria relazione con Lui, che Dio, che ha creato il tempo, lo vuole usare alla sua gloria.

Alla fine del 2017, dobbiamo riflettere sulle sue benedizioni ricevute durante l’anno che si sta chiudendo e su ciò che abbiamo fatto per Lui. Vediamo subito che ogni sua promessa è stata adempiuta, ogni sua benedizione ci è arrivata al momento del nostro bisogno, ogni incoraggiamento quando eravamo tentati a scoraggiarci.

Spesso, durante il 2017 nel nostro servizio, Egli ha usato le tue preghiere e i tuoi doni per sollevarci qui alla VOCE e permetterci di andare avanti in trionfo e con gioia per un altro mese. GRAZIE a te! Soprattutto, GRAZIE a Lui!

Con il suo e il tuo aiuto, stiamo entrando nel 60° anno della pubblicazione della Voce del Vangelo: un traguardo che Maria Teresa e io non potevamo lontanamente prevedere. Siamo arrivati qui senza il sostegno di organizzazioni o sponsor facoltosi, ma soltanto con LUI e con te!  Comprendi perché siamo nella gioia e pieni di gratitudine? “Gli abitanti delle estremità della terra tremano davanti ai tuoi prodigi; tu fai sgorgare canti di gioia dall’oriente all’occidente” (Salmo 65:8). 

Canta e rallegrati anche tu con noi per la fedeltà del Signore nella tua e nella nostra vita! Andiamo verso il nuovo anno con fiducia, consapevoli delle nostre responsabilità, dei bisogni e delle possibilità spirituali che si presenteranno davanti a noi. Pensiamo a nuove pubblicazioni che il Signore ci permetterà di preparare. Pensiamo alla ristampa di alcuni libri e libretti, per ora fuori catalogo, che il Signore ha usato in modo potente in Italia, e che, siamo certi, benedirà di nuovo nel 2018.

Abbiamo anche grandi speranze per La Voce del Vangelo, dopo le migliaia di copie ordinate e distribuite quest’anno da tanti. L’edizione speciale evangelistica “Conta solo la verità” del 2017 è stata apprezzata da molti, come anche i numeri mensili regolari della VOCE di cui hanno richiesto copie extra da passare agli amici. Senza dimenticare le edizioni speciali degli anni passati che, a fronte di un ordine, abbiamo potuto ristampare per l’evangelizzazione e per l’edificazione dei credenti. Veramente, la Parola di Dio è sempre fresca, sempre potente, porta sempre nuova luce e nuova vita dovunque sia predicata e distribuita fedelmente!

Grazie a te e a tanti di voi che avete accettato il nostro invito a fare un’offerta per contribuire alle spese di produzione mensili della Voce del Vangelo. Negli ultimi 10 anni l’abbiamo pubblicata e spedita senza un prezzo di abbonamento, come un nostro contatto regolare con te, un incoraggiamento nella crescita spirituale e come spunto per la tua evangelizzazione. Abbiamo capito quanto voi tutti siete vicino a noi!

Che il Signore ti riempia di gioia in questa stagione, aumenti la tua fede, porti frutti abbondanti nella tua testimonianza e vita spirituale e ci permetta di camminare nel 2018 vicini gli uni agli altri.

Per l’Associazione Verità Evangelica e La Voce del Vangelo, ti auguriamo un Nuovo Anno pieno di nuove benedizioni,

Guglielmo Standridge,
Davide Standridge,
Erkki Sillanpää,
Filippo Tarantino,
Katia Mari,
Loredana Oglialoro

P.S.: Una nota personale da Guglielmo

Dopo oltre 60 anni di residenza a Roma, dedicati alla Voce, alla Chiesa Berea e al ministero in ogni parte dell’Italia, il Signore mi sta guidando, principalmente per motivi di età e di salute, a trasferirmi a Milano, presso mio figlio Daniele e la sua famiglia. Sarò ancora in contatto continuo e contribuirò al lavoro dell’ufficio a Roma, ma limiterò il mio viaggiare. Per contattarmi, puoi usare il mio indirizzo e-mail e il mio numero telefonico personale. Avrò sempre molto piacere di avere le tue notizie e di pregare per te.

  • L’argomento di questo numero ti è piaciuto?
    Vuoi avere gratuitamente altre copie da distribuire?
    Telefona allo 06-700.25.59