log in

Leggiamo la Bibbia - Primo anno


Deprecated: Non-static method JApplicationSite::getMenu() should not be called statically in /home/istitutobiblicobereano/public_html/templates/gk_game/lib/framework/helper.layout.php on line 199

Deprecated: Non-static method JApplicationCms::getMenu() should not be called statically in /home/istitutobiblicobereano/public_html/libraries/cms/application/site.php on line 272

Gennaio [anno 1]

Consigli utili per raccogliere frutto dalla lettura della Bibbia

Per trarre il maggiore profitto dall’uso di queste note:

  1. Fissa un periodo di 15-30 minuti giornalieri per la meditazione e la preghiera.
  2. Chiedi a Dio di aiutarti a capire il testo prima che leggerai.
  3. Leggi attentamente due volte il passo assegnato prima di occuparti delle domande.
  4. Usa le domande non come quiz, ma come spunti per la meditazione e per applicare ciò che hai letto alla tua vita in ogni particolare.
  5. Scrivi su un quaderno, con la data, il pensiero che Dio ti ha particolarmente suggerito come applicabile alla tua vita.
  6. Finito il tempo della meditazione, passa del tempo in preghiera, particolar­mente per i soggetti che Dio ti ha suggeriti du­rante la meditazione.
  7. Se, per qualunque motivo, non hai letto regolarmente, leggi i passi dei giorni saltati, ma medita soltanto sul passo del giorno in cui ricominci. Così non perderai il ritmo dello studio.

Gennaio 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31

La lettera di Paolo ai Romani

Introduzione: L’apostolo Paolo scrisse ai credenti di Roma, che non aveva ancora visitato, nel 60 d.C.. Questa è la sua lettera più sistematica, nella trattazione del peccato, la salvezza, la santità di vita, il posto del “popolo eletto” nell’età presente. Il suo tema è “la giustizia di Dio”.

1 gennaio

Romani 1:1-32

Di chi era debitore spirituale Paolo?

Di chi sono debitore spirituale io? Sono pronto quanto Paolo a sdebitarmi? Allora, cosa mi propongo di fare? Qual è l’atteggiamento di Dio verso il peccato? Verso l’idolatria (vv. 23-25)? La descrizione di Paolo si applica alla nostra società? Si applica a me?

2 gennaio

Romani 2:1-16

Posso salvarmi condannando gli altri (vv. 1-3)?
Di quali due “leggi” Dio tiene conto nel giudicare gli uomini (vv. 12-15)? Sono pronto per il giudizio del v. 16?

3 gennaio

Romani 2:17-29

Basta conoscere la legge di Dio per garantirsi di essere a posto davanti a Lui? Essere circonciso (essere di razza ebrea) basta per salvarsi? Chi sarà lodato da Dio?

4 gennaio

Romani 3:1-20

La “grazia” permette di pec­care (vv. 5-8)?
Qual è lo stato spirituale dell’umanità (vv. 10-12)?
In quale modo mi vede Dio (vv. 19-20)?

5 gennaio

Romani 3:21-31

Cosa ha fatto Dio per poter perdonare i miei peccati (vv. 24,25)? Cosa devo fare io (vv. 22,25,28)?
Dio può essere “giusto” e considerare “giusto” chi ha peccato? Perchè?

6 gennaio

Romani 4:1-12

Le opere di Abramo dimostrano che era giusto, ovvero moralmente perfetto? Per quale motivo Dio lo considerò “giusto”? Dio può considerarmi giusto? Come (vv. 5,7,12)?

7 gennaio

Romani 4:13-25

Se potessimo salvarci con le e opere, quale valore avrebbe la fede (v. 14)? Come considerò Abramo le promesse che gli furono fatte da Dio (vv. 20,21)? A quale promessa dovrei credere (vv. 24,25)?

8 gennaio

Romani 5:1-11

Quali benefici mi porta la fede (vv. 1,2)? Come mi considerava Dio prima di salvarmi (vv. 6,10)? Sulla base di quale fatto posso essere salvato o riconciliato con Dio (vv. 8,10)?

9 gennaio

Romani 5:12-21

Quale conseguenza ha avuto nella mia vita la caduta del mio antenato Adamo (v. 12)? Quale effetto porta la venuta di Cristo per chi crede (vv. 17-19)? Cosa abbonda in me? Il peccato o la grazia?

10 gennaio

Romani 6:1-13

Quali fatti nella mia vita sim­boleggia il battesimo (vv. 4,5)? Come devo considerare ciò che in me tende al peccato (vv. 6,7)? Sono pronto a ubbidire al versetto 13?

11 gennaio

Romani 6:14-23

Io servo qualcuno. Chi (vv. 16-18)? Posso “credere” senza “ubbidire”? Aspetto il mio sa­lario o possiedo già il “dono di Dio”?

12 gennaio

Romani 7:1-14

La legge divina rivela che cosa in me (v. 7)? Perciò la legge mi condanna (v. 10). Il dramma di ogni essere umano è il suo stato peccaminoso determinato dalla sua natura carnale. In che modo posso dominarla?

13 gennaio

Romani 7:15-25

Ho sperimentato il com­battimento sofferto da Paolo? Posso dire almeno quanto egli ha detto nel v. 22? La lode di Paolo nel v. 25 preannunzia una solu­zione?

14 gennaio

Romani 8:1-13

Quale potenza liberò Paolo dalla sconfitta? Ho imparato a camminare come lui (v. 4)? Per vivere bene, bastano i miei sforzi (v. 13)? Il miracolo del v. 11 si può determinare in me?

15 gennaio

Romani 8:14-27

Quale certezza mi dona lo Spirito di Dio (v. 16)? Quali problemi e quale speranza ho in comune con tutta la creazione? In che modo lo Spirito collabora alle mie preghiere?

16 gennaio

Romani 8:28-39

Posso essere sicuro che tutte le mie esperienze collaborano al bene? Perché non temo chi è contro di me? Da quale qualità di Dio non posso essere separato mai?

17 gennaio

Romani 9:1-13

Mi preoccupo della salvezza dei miei simili quanto Paolo (vv. 1-3)? Di quante gran­dissime benedizioni beneficiarono gli Ebrei (vv. 4-5)? Rico­nosco le benedizioni di Dio anche verso di me? Di quali specialmente?

18 gennaio

Romani 9:14-33

Non esiste una spiegazione logica per spiegare perché le persone sono toccate dalla mise­ricordia divina (vv. 15,16,23). Di quale “giustizia” devo fidar­mi (vv. 30,33)?

19 gennaio

Romani 10:1-10

La mia “giustizia” umana non può raggiungere la “giustizia” richiesta da Dio (vv. 3,4). Cosa devo fare con la bocca e con il cuore per essere sicuramente salvato (vv. 9,10)?

20 gennaio

Romani 10:11-21

Che cosa mi insegnano 1 quattro “come?” nei vv. 14,15? In quale modo ricevo, e aumento, la mia fede (v. 17)?
Dio viene incontro perfino a chi (v. 20)? Cosa dimostra del carattere di Dio questo versetto?

21 gennaio

Romani 11:1-12

Dio ha abbandonato il suo popolo, gli Ebrei? Salva gli Ebrei come salva me (vv. 5,6)? Attraverso l’incredulità degli Ebrei, Dio attuava il suo piano (v. 11). Quale e come?

22 gennaio

Romani 11:13-24

Il fatto che Dio ha messo da parte provvisoriamente il suo piano di benedizione parti­colare per gli Ebrei cosa significa per il resto del mondo (v. 15)?
Qual è l’unico mezzo per cui uno può godere la benedizione di Dio (v. 20)?

23 gennaio

Romani 11:25-36

Cosa succederà agli Ebrei secondo i vv. 25,26 e 31? Chi e quanti hanno bisogno della misericordia di Dio (v. 32)? Per quali motivi dobbiamo lodare e adorare Dio (vv. 33-36)?

24 gennaio

Romani 12:1-8

Cosa devo fare del mio cor­po e della mia mente perché si compia nella mia vita la volontà di Dio (vv. 1,2)? Come devo usare i miei “doni”?

25 gennaio

Romani 12:9-21

Come devo comportarmi verso gli altri credenti? Verso i non credenti? Quale mezzo Dio mi indica per vincere la malvagità negli altri (vv. 20,21)?

26 gennaio

Romani 13:1-14

Come devo comportarmi verso le autorità civili? Tutti i comandamenti di Dio ri­guardo al mio dovere verso gli altri si possono riassumere in uno. Quale? Perché i tempi attuali assomigliano alla notte?

27 gennaio

Romani 14:1-12

Mi accorgo di avere uno spirito critico verso i miei fratelli? In che modo si manifesta? Per chi devo vivere o morire? Di che cosa dovrò rendere conto a Dio?

28 gennaio

Romani 14:13-23

In quali modi posso fare inciampare un altro credente? In dissensi fra credenti, piut­tosto che insistere sulle mie posizioni, cosa devo cercare (v. 19)? Dio vuole che segua fino a prova contraria, le mie convinzioni (vv. 22,23)?

29 gennaio

Romani 15:1-13

Se sono un credente “forte” quali doveri ho? Perché è molto importante che io conosca bene le Sacre Scritture (v. 4)? Se Dio mi ha salvato, anche non essen­do ebreo, quali pensieri mi ispira questa misericordia?

30 gennaio

Romani 15:14-33

Quale compito importante aveva Paolo (vv. 20,21)? Quale compito evangelistico ho io? Paolo, apostolo e missionario, aveva bisogno delle preghiere di altri credenti. Per chi devo pregare? Fai un elenco settimanale in modo da ricordare con precisione le persone che ti stanno a cuore.

31 gennaio

Romani 16:1-27

Quali esempi di vita cristia­na mi sono presentati qui? In quale modo Satana tenta la chiesa (vv. 17,18)? Che motivo ha il credente per essere pessimista (vv. 20,25)? Perché?