log in

Leggiamo la Bibbia - Primo anno


Deprecated: Non-static method JApplicationSite::getMenu() should not be called statically in /home/istitutobiblicobereano/public_html/templates/gk_game/lib/framework/helper.layout.php on line 199

Deprecated: Non-static method JApplicationCms::getMenu() should not be called statically in /home/istitutobiblicobereano/public_html/libraries/cms/application/site.php on line 272

Febbraio [anno 1]

Consigli utili per raccogliere frutto dalla lettura della Bibbia

Per trarre il maggiore profitto dall’uso di queste note:

  1. Fissa un periodo di 15-30 minuti giornalieri per la meditazione e la preghiera.
  2. Chiedi a Dio di aiutarti a capire il testo prima che leggerai.
  3. Leggi attentamente due volte il passo assegnato prima di occuparti delle domande.
  4. Usa le domande non come quiz, ma come spunti per la meditazione e per applicare ciò che hai letto alla tua vita in ogni particolare.
  5. Scrivi su un quaderno, con la data, il pensiero che Dio ti ha particolarmente suggerito come applicabile alla tua vita.
  6. Finito il tempo della meditazione, passa del tempo in preghiera, particolar­mente per i soggetti che Dio ti ha suggeriti du­rante la meditazione.
  7. Se, per qualunque motivo, non hai letto regolarmente, leggi i passi dei giorni saltati, ma medita soltanto sul passo del giorno in cui ricominci. Così non perderai il ritmo dello studio.

Febbraio 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29

1 febbraio

Luca 1:1-25

Quale certezza ho della verità del Vangelo?
Elenca delle qualità di Zaccaria che furono apprezzate da Dio.
Se Dio mi rendesse muto ogni volta che dubito delle sue parole... quanto parlerei?

2 febbraio

Luca 1:26-56

Secondo il versetto 30, in base a che cosa Dio sceglie gli strumenti della sua volontà: per i loro meriti o per … (v. 30)? Quali nomi e qualità Maria attribuisce a Dio (vv. 47,49)? Che cosa significa il fatto che Maria ha chiamato Dio suo Salvatore?

3 febbraio

Luca 1:57-80

In quanti modi il nome Giovanni (“Dio ha fatto grazia”) si è rivelato appropriato? Quale sarebbe stato il compito di Giovanni (vv. 77,79)?

4 febbraio

Luca 2:1-24

Cristo mi ha dato “grande gioia” (v. l0)? Come? In che modo dovrei imitare i pastori (vv. 15,17,20)? Perchè dettero al bambino il nome Gesù (cfr. Matteo 1:21)?

5 febbraio

Luca 2:25-52

Simeone temeva la morte (v. 29)? Per quale ragione?
Anna avrebbe avuto di che lamentarsi (vv. 36,37)? Invece... (vv. 37,38)?
Dio si occupa della nostra salute fisica e spirituale (vv. 40,52). Dovrei stupirmi se alle volte non com­prendo le parole del Vangelo?

6 febbraio

Luca 3:1-38

Per chiamarmi alla salvezza, Dio mette in luce i miei pregi o i miei difetti? Quale qualità essen­ziale dimostrò Giovanni nei confronti di Gesù (v. 16)? Sono, o posso essere, anch’io un “di­letto figlio” di Dio? Come?

7 febbraio

Luca 4:1-30

Quali lezioni posso imparare dal fatto che Gesù fu tentato? In che modo la conoscenza della Bibbia gli fu utile? In che modo posso anch'io vincere le astuzie di Satana?
Gesù volle fare bene (vv. 18,19) eppure fu odiato (v. 28). Perché?

8 febbraio

Luca 4:31-44

Quale differenza passa fra la “fede” dei demoni e la mia? Perchè non basta credere che Gesù è Dio? Qual er la buona notizia del regno che Gesù annunziava (vv. 18,19,43)?

9 febbraio

Luca 5:1-16

Sono pronto, come Pietro, a ubbi­dire a Gesù malgrado le mie opinioni personali? Sono sensibile quanto Pietro al mio stato di peccato? Cosa vuole fare Cristo per me?

10 febbraio

Luca 5:17-38

Cosa faccio per portare persone a Cristo? Chi si crede sano e giusto non cerca Gesù- Perché?. Dio come mi vede? Cosa è più importante: essere guariti fisicmente o essere perdonati spiritualmente?

11 febbraio

Luca 6:1-16

Cosa vuol dire l’affermazione: “Gesù è signore del Sabato”? Come devo interpretarla? Osservo qualche tradizione religiosa o seguo Lui anche a rischio di essere criticato? Cosa mi insegna il fatto che Gesù scelse e chiamò a sé i discepoli, perfino Giuda il traditore?

12 febbraio

Luca 6:17-36

In che modo le beatitudini mettono in risalto i valori veri secondo Dio (vv. 20-23)? Riguardano anche me? In che senso? Mi è possibile mettere in atto i quattro comandamenti dei vv. 27,28? Lo voglio fare?

13 febbraio

Luca 6:36-49

Le mie azioni verso gli altri hanno un effetto su me stesso. Quale? Che rapporto c’è fra le mie azioni verso gli altri e come Dio mi giudica? La “casa” delle mie azioni (vv. 48,49) resisterà? Spiega il perché della tua risposta.

14 febbraio

Luca 7:1-17

I capi Giudei, mandati dal centurione a Gesù per pregarlo di guarire il suo servo, si appellarono a che cosa (vv. 4,5)?
Invece Gesù per quale qualità lodò il centurione? Cosa mi insegna ciò?
La risurrezione del figlio della vedova dimostra molte cose su Gesù. Fanne un elenco dettagliato.

15 febbraio

Luca 7:18-35

Non furono le parole, ma le azioni di Gesù che diedero la risposta alla domanda di Giovanni, che forse era assalito da dubbi (v. 20). Le mie azioni, non le mie parole, rivelano che sono veramente cristiano? Come?

Il battesimo di Giovanni era un segno di ravvedimento. Facendosi battezzare, che cosa ha riconosciuto tutto il popolo (v. 29)? NON facendosi battezzare da Giovanni, i Farisei che cosa NON hanno riconosciuto, cosa NON hanno ammesso su se stessi e, così facendo, cosa hanno fatto della volontà di Dio (vv. 29,30)?

16 febbraio

Luca 7:36-50

Sono mai stato pronto, come la peccatrice, a donare qualcosa di valore a Gesù, umiliandomi? Sono stato perdonato molto o poco? Qual è l’unico mezzo per ottenere la salvezza (v. 50)?

17 febbraio

Luca 8:1-15

In che modo, oggi, posso stare vicino a Gesù seguendo l’esempio dei primi uomini e donne da Lui chiamati (vv. 1,2)?
Quali influenze nella mia vita tentano di ostacolare la crescita del buon seme? Quanto frutto porta in me? Se è poco, da cosa dipende? Se il frutto è abbondante, perché lo è?

18 febbraio

Luca 8:16-25

Quanto, e dove, risplende la “lam­pada” della mia fede? Gesù mi considera un suo fratello? Nelle mie difficoltà chiamo sempre Gesù? Per me ciò è sintomo di paura incredula o di vera fede?

19 febbraio

Luca 8:26-39

Vi sono delle cose che Gesù vor­rebbe scacciare dalla mia vita? Vi è stata nella mia vita una trasformazione spirituale visibile come fu per l'indemoniato (vv. 27,35)? Scrivi in cosa sei cambiato e fermati a lodare Dio.

20 febbraio

Luca 8:40-56

Fu una potenza magica nel vestito di Gesù o qualche altra cosa a guarire la donna (v. 48)? Se Gesù è dona la vita e asciuga le lacrime, posso fidarmi di lui per i miei problemi attuali?

21 febbraio

Luca 9:1-17

I dodici apostoli avevano un’autorità singolare e irripetibile per compiere il loro mandato. Cosa sottolineavano le istru­zioni di Gesù ai dodici? Mi pare spesso che le mie necessitài siano troppo grandi perché il Signore possa soddisfarle?
Con la moltiplicazione dei pani Gesù dimostrò qualcosa di se stesso. Che cosa? Cosa volle insegnare ai discepoli e vuole insegnare a me?

22 febbraio

Luca 9:18-27

Oggi chi dice la gente che Gesù sia? Ho mai fatto una testimonianza personale di fede simile a quella di Pietro? Qual è il prezzo del discepolato? Cerco di seguire Gesù senza morire a me stesso?

23 febbraio

Luca 9:28-45

Perché Gesù ha voluto che Pietro, Giacomo e Giovanni vedessero la sua trasfigurazione? Cosa vuole dire “ascoltare” il figlio eletto di Dio?
Cosa rimproverava Gesù alla gente nel v. 41? Come reagirono le persone? Cosa avrebbe fatto la gente nonostante i grandi segni miracolosi che Gesù faceva (vv. 43-45)?

24 febbraio

Luca 9:46-62

Perché mi è difficile accettare di essere “minimo” fra i fratelli?
Che tipo di atteggiamento devo avere verso altri credenti che non seguono la “mia” chiesa (vv. 49,50)?
La mia ira, anche se sembra giu­stificata, piace a Dio (vv. 51-56)?
Quali scuse trovo per non seguire piena­mente Gesù?

25 febbraio

Luca 10:1-24

La messe è grande, ma gli operai sono pochi. Qual è la mia parte in questo? Cosa dovrei fare? Nel servire Cristo, cerco risultati vistosi sulla terra o un bene eterno (vv. 19,20)? Sono complicato o semplice nella mia fede?

26 febbraio

Luca 10:25-42

Se l’unico mezzo della mia sal­vezza fosse quello descritto nel v. 27, potrei salvarmi? Che cosa vuole il Signore che io faccia (vv. 36,37)? Assomiglio più a Marta o a Maria?

27 febbraio

Luca 11:1-13

Nelle mie preghiere seguo il modello insegnato da Gesù:
1) il PADRE, sua gloria e suo regno;
2) il PANE e le mie necessità quotidiane;
3) il PECCATO, la confessione a Dio e il perdono del prossimo?

Sono veri, per me, i versetti 9 e 10?

28 febbraio

Luca 11:14-28

Per me, quanto è importante che la gente parli sempre bene di me? Se qualcuno contrasta la mia fede, come reagisco?
Nella mia esperienza, Satana è veramente un nemico forte? Gesù l’ha vinto?
Che devo fare per essere fra i veri “beati” (vv. 27-29)?

29 febbraio

Luca 11:29-35

In che cosa la regina del mezzogiorno e i Niniviti hanno fatto meglio dei Giudei dei giorni di Gesù? Quali cose Dio cerca in ogni generazione?
Ciò che gli uomini chiamano luce può essere in realtà tenebre (v. 35)? Che tipo di luce sono io?