log in

Risposte a domande


Deprecated: Non-static method JApplicationSite::getMenu() should not be called statically in /home/istitutobiblicobereano/public_html/templates/gk_game/lib/framework/helper.layout.php on line 199

Deprecated: Non-static method JApplicationCms::getMenu() should not be called statically in /home/istitutobiblicobereano/public_html/libraries/cms/application/site.php on line 272

Come possiamo essere certi della salvezza?

Per prima cosa, hai fatto ciò che Dio ti ha chiesto? Dio dice che per essere salvato, devi riconoscerti colpevole, peccatore perduto e ricevere Gesù come Salvatore e Signore. Egli dice che puoi credere nel Signore Gesù affidando a Lui, spirito,anima e corpo.

Ti dice che devi accettare il Salvatore come colui che è morto al tuo posto sulla croce al Calvario pagando, così, la pena che era riservata ai tuoi peccati. Dice anche che devi abbandonare del tutto ogni speranza di salvarti con i tuoi mezzi, o di collaborare per la tua salvezza, ma che devi appoggiarti completamente sulla persona e l’opera di Cristo.

Credi a quello che Dio dice? Dice che se ricevi il suo Figlio, Egli ti salverà.

Forse sei un credente e segui il Signore con entusiasmo, ma non sei sicuro della tua posizione eterna perché pensi che la tua salvezza dipenda dall’osservanza della legge. Leggi e credi Efesini 2:8,9.

Forse non sei certo della tua salvezza semplicemente perché non sei nato di nuovo.

Hai sostituito alla nuova nascita cerimonie religiose o hai fatto il proponimento di sforzarti a migliorare. Ma il cristianesimo non è una morale, è una vita. “Cristo in noi, speranza di gloria!”

Forse non sei certo perché non hai affrontato seriamente la questione del peccato nella tua vita. Hai ricercato la salvezza solo per godere gioia e pace, ma senza riconoscere il tuo stato di peccatore senza speranza. La presenza del peccato nel tuo cuore non ti può dare la certezza della presenza del Signore e della vita eterna. Leggi e credi 1 Giovanni 1:8,9.

Forse aspetti di sentirti salvato, di sentirti diverso. I primi peccati dopo la con­versione ti hanno scoraggiato e ti fanno dubitare che non sia successo nulla di reale nella tua vita. Satana spesso gioca con i nostri sentimenti e non dobbiamo fondare la certezza della salvezza in questi, ma prendere in parola ciò che Dio dice. Più andre­mo avanti nella nostra vita con Cristo e più sentiremo la presenza dello Spirito in noi, più sentiremo di essere salvati.

È possibile che tu sia nel numero di quelli che credono (e sono tanti), che non si possa avere una certezza assoluta in questa vita e pensano che si debba attendere fino al giorno del Giudizio. Prendi in parola la promes­sa di Giovanni 5:24 e 1 Giovanni 5:13!

Oltre alla testimonianza della Parola di Dio al nostro cuore, ci sono altri fatti sui quali possiamo basare la certezza della nostra salvezza. Uno è la testimonianza dello Spirito Santo al nostro cuore (Romani 8:16). Sarà possibile amarsi gli uni gli altri, se la vita è resa pura e giusta da Gesù Cristo (1 Giovanni 3:14). Nascerà nel cuore del credente il desiderio di obbedire ai comandamenti di Dio e verrà in possesso di una nuova forza che gli consentirà di farlo (1 Giovanni 2:3,4,5; Giovanni 14:23). Non possiamo vedere l’atto della rigenerazione, ma possiamo vederne, man mano che cresciamo nella nostra vita spirituale, gli effetti meravigliosi (2 Corinzi 5:17).